Monthly Archives:

Aprile 2018

Lievitati/ Non solo dolce

PIZZA GOURMET

La mia pizza gourmet è formata da tre ingredienti principali che provengono la 3 zone dell’italia: il culatello di Sauris, provincia di udine (nord), il cavolo romanesco, dalla campagna romana (centro) e la burrata dalla puglia (sud).

È un inno all’italia unita da nord a sud, perché le differenze (in questo caso gusti diversi)se mescolate possono creare qualcosa di meraviglioso! 

 

PIZZA GOURMET

Print Recipe
Serves: 6 Cooking Time: 20 minuti

Ingredients

  • Per l'impasto della pizza:
  • 250gr farina rimacinata a pietra di tipo 1
  • 150gr acqua temperatura ambiente
  • 17gr olio extravergine d'oliva
  • 5gr sale fino
  • 3gr lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • Per il condimento della pizza:
  • 1 cavolo romano/ cavolo stella
  • 1 burrata
  • 150gr di culatello di Sauris
  • 50gr Philadelphia
  • 1 peperoncino fresco o polvere di peperoncino
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Semi di papavero

Instructions

1

Per l'impasto della pizza: sciogliere il lievito di birra in poca acqua

2

unire nell'impastatrice la farina e il lievito sciolto

3

versare a filo l'acqua

4

aggiungere sale e zucchero

5

versare a filo l'olio

6

impastare con le mani

7

dare all'impasto una prima lievitazione di 10 min sul tavolo di lavoro (coprire l'impasto con una ciotola capovolta)

8

dare una piega all'impasto, unendo i 4 angoli verso l'interno

9

formare una pallina e mettere a lievitare in forno spento con luce accesa per circa 1 ora.

10

Per la farcitura della pizza: mentre l'impasto lievita cuocere a vapore il cavolo.

11

Una volta cotto frullare insieme cavolo, olio, peperoncino e Philadelphia

12

quando la pizza avrà lievitato stenderla su uno stampo rotondo con carta forno

13

spalmare sulla pizza la crema di cavolo e mettere 1 quarto della mozzarella di bufala

14

infornare in forno preriscaldato 250° per 15-20 minuti circa

15

dopo la cottura aggiungere la burrata a straccetti e il culatello a fettine sottili

16

infine cospargere di semi di papavero